18 novembre 2015

Senzani in Cina per i 110 anni di Nanyang Brothers Tobacco

Quello del tabacco è uno dei settori ai quali Senzani Brevetti è da sempre legata, avendo rappresentato uno dei primi ambiti di specializzazione dell’azienda, nel quale ancora oggi, dopo diversi decenni, è leader a livello mondiale.

Tante le collaborazioni nate e maturate nel corso degli anni, come quella con Nanyang Brothers Tobacco, realtà cinese nata nel 1905 ed oggi attiva in particolare nella produzione di sigarette che vengono vendute in tutta l’Asia, dalla Cina alla Corea. Un partner storico, con il quale Senzani Brevetti collabora da oltre 40 anni, proponendo soluzioni sempre innovative e su misura per l’automatizzazione del confezionamento dei suoi prodotti.

In questo 2015 Nanyang Brothers Tobacco ha festeggiato un anniversario importante, i 110 anni di vita. Un’occasione alla quale Senzani Brevetti non poteva mancare, per rinsaldare e rinnovare la storica collaborazione commerciale: invitata a prendere parte alle celebrazioni, una rappresentanza dell’azienda faentina si è recata in Cina, dove Luisa Quadalti Senzani ha potuto rivolgere dal palco un saluto in doppia lingua (inglese e cinese). Guarda il video del suo intervento sul nostro canale YouTube!



24 settembre 2015

Senzani per lo sport del territorio

Una realtà fortemente radicata sul territorio, dove opera incessantemente sin dalla sua nascita, oltre 60 anni fa. E' un legame, quello di Senzani Brevetti con Faenza e la Romagna, che abbraccia non solo il mondo della ricerca, dell'imprenditoria o della cultura, ma anche quello dello sport, come testimonia la collaborazione con una delle principali realtà sportive locali, la Raggisolaris Faenza, storica formazione di basket maschile approdata quest'anno in serie B. Già da alcuni anni Senzani Brevetti collabora con la società, protagonista di una cavalcata trionfale cominciata nel 2006 dalla Prima Divisione per giungere, in poco tempo, alla ribalta del terzo campionato nazionale. Una collaborazione nata per sostenere la pratica sportiva in città e, in particolare, una realtà sana, in grado di promuovere i valori dello sport ed il territorio stesso. Per la stagione alle porte, Senzani ha voluto rafforzare il proprio impegno per non far mancare il sostegno ai ragazzi, alle prese con nuove e più impegnative sfide sul campo nel torneo di serie B: sarà, infatti, sul parquet insieme agli atleti di coach Regazzi come sponsor.  A giocatori, staff tecnico e dirigenti, il più grande in bocca al lupo per questa nuova avventura da tutta la Senzani!



29 luglio 2015

La storia senzani al festival di confindustria

C'era anche Senzani Brevetti alla prima edizione del Festival dell’Industria e dei Valori d’Impresa, promosso da Confindustria Ravenna in occasione dei suoi 70 anni di vita. Tante le iniziative che hanno coinvolto le aziende associate tra Ravenna, Faenza e Lugo, sul litorale ed in altre località del territorio provinciale: momenti di riflessione sull’importanza del fare impresa, incontri e confronti, ma anche una mostra fotografica, ospitata per un mese nel Salone delle Bandiere del Comune di Faenza, di cui Senzani è stata protagonista. Tra le immagini esposte, a raccontare le eccellenze del tessuto imprenditoriale locale, figuravano diverse fotografie storiche di Senzani Brevetti e dei suoi 60 anni di attività: dalle radici dell'impresa gettate da Iro Senzani, seguendo lo sviluppo dell'azienda, condotto mantenendo un saldo ancoraggio alla tradizione e perseguendo sempre la ricerca di soluzioni innovative per i propri clienti.



12 giugno 2015

Senzani apre le porte alla curiosita' dei piu' piccoli

Una giornata da ricordare quella trascorsa tra le macchine Senzani per una classe di quarta elementare di una scuola della città di Faenza. I piccoli apprendisti hanno trascorso una mattinata in azienda, seguiti passo passo dalla direzione e dai tecnici Senzani i quali hanno illustrato, in maniera giocosa e stimolante, la storia dell’azienda, il settore di riferimento e tutte le fasi della produzione.L'insolita gita turistica ha suscitato molte domande e acceso l'immaginazione degli alunni più creativi che si sono divertiti a fantasticare su macchinari futuristici e tecnologicamente avanzati. Un momento generativo e di scambio con le generazioni che verranno, nel pieno rispetto della filosofia Senzani.