19 maggio 2011

Successo ad interpack con la nuova incartonatrice wa12

Senzani chiude l’edizione 2011 di Interpack con un bilancio estremamente positivo. Una soddisfazione concreta nel management dell’azienda sia per la qualità del pubblico presente, sia per il clima di ritrovato ottimismo che si è respirato tra i 2.700 espositori presenti a Dusseldorf. Il merito di questo ottimo risultato va anche alla novità presentata in fiera che amplia in modo significativo il portafoglio prodotti Senzani: la WA12. La nuova incartonatrice modulare dal design pulito e con una struttura estremamente leggera e accessibile: la perfetta sintesi tra le richieste del mercato attuale e la tradizionale cura e qualità delle progettazioni Senzani. 



10 maggio 2011

Navigazione rinnovata su senzani.com

Inaugurato il nuovo sistema di navigazione sul sito www.senzani.com. Da ora la ricerca per settori merceologici è frutto di un intuitivo match tra le sottocategorie Food, Detergents, Tabacco, Pet Food, Chemicals, Agricolture e le diverse soluzioni  di imballo realizzabili, tutto in una sola schermata. Con un click è possibile avere la panoramica delle referenze Senzani per gestire, ad esempio, il prodotto pasta, e approfondire immediatamente le caratteristiche tecniche della macchina o dell’accessorio scelti. L’immagine accanto ad ogni referenza rende ancora più immediato il riconoscimento della soluzione più adatta alle esigenze dei visitatori.Una rivoluzione che agevola ulteriormente il processo di reperimento delle informazioni all’interno del sito e permette di muoversi agilmente tra le molteplici soluzioni Senzani.


18 marzo 2011

In connessione con il mondo

In occasione del cruciale appuntamento di Interpack 2011, Senzani ha presentato la campagna advertising che accompagnerà l’azienda a partire dalla kermesse tedesca. Uno stile comunicativo concreto ma d’impatto realizzato con i colori e la grafica istituzionali dell’azienda. La campagna punta ad esprimere tutta la visione progressista dell’azienda che trova nelle sue persone il suo reagente primario. “Viviamo il futuro per rispondere oggi alle esigenze di domani” questo il messaggio che vuole sintetizzare l’instancabile ricerca di Senzani delle soluzioni più adatte e della tecnologia più all’avanguardia per i suoi clienti in tutto il mondo. Il nuovo corso comunicativo passa anche attraverso Senzani News, la nuova web newsletter per clienti, fornitori e dealer, sempre aggiornata sulle novità che riguardano il mondo Senzani.


24 febbraio 2011

Senzani oltralpe per interpack 2011

Dopo l’ultima edizione 2008, dal 12 al 18 maggio 2011, torna Interpack, la più importante fiera specializzata per il settore del packaging e delle industrie di processo correlate, in programma al quartiere fieristico di Dusseldorf in Germania. Interpack è universalmente riconosciuto come appuntamento cruciale per il settore: da qui partono i nuovi trend e da qui si percepisce il reale andamento del mercato. Senzani coglierà questa importante occasione per presentare l’ultima nata in famiglia, la sua nuova incartonatrice modulare WA12. Appuntamento presso la Hall 14 stand 14C30.


13 gennaio 2011

Senzani vola a mosca per upakovka 2011

Senzani rinnova il consueto appuntamento di inizio anno con Upakovka e Upak Italia: la più grande fiera di confezionamento e imballaggio in Russia, in grado di offrire il meglio della produzione mondiale e quindi di imporsi come punto di riferimento dell’importante mercato dell’est. Un appuntamento importante per l’azienda che non perde occasione per incontrare i clienti e farsi conoscere a nuovi prospect. Dal 25 al 28 gennaio prossimi quindi lo staff tecnico e commerciale della Senzani vi invita alla 18esima edizione di Upakovka presso lo stand 22D07 nel padiglione 2.2. del Quartiere Fieristico Zao Expocentre di Mosca.


03 gennaio 2011

Continua la collaborazione con il museo carlo zauli

Da sempre, la famiglia Senzani, accosta al suo essere impresa un amore incondizionato per tutto ciò che è arte e cultura, partecipando attivamente alla vita espressiva della città di Faenza. Non a caso i Senzani furono tra i primi a sostenere, nel 2002, l’apertura del Museo-Laboratorio dedicato a Carlo Zauli, considerato tra i migliori ceramisti scultori del Novecento. Ora, il figlio Matteo ha recuperato i locali del laboratorio originale facendone un percorso museale. La famiglia Senzani ha scelto di affidarsi all’originalità di Matteo Zauli il quale ha realizzato, in collaborazione con un collettivo di artisti newyorkesi, una creazione esclusiva in soli 50 esemplari: preziosi omaggi per i clienti e non solo per il periodo natalizio. Il Cubo introspettivo, questo il nome dell’opera che richiama poeticamente il core business dell’azienda, si ispira apertamente alla ricerca zauliana sulle dimensioni primarie aggiungendo a questo aspetto una riflessione sulla profondità della forma e quindi, dell’esistenza.