03 febbraio 2020

Senzani nel mondo: Il mercato spagnolo

Prosegue il nostro viaggio tra i volti e le persone che rappresentano Senzani nel mondo; oggi parliamo con Vicente Alluè (Representaciones Alluè), che ci racconta come si è evoluto e come si caratterizza oggi il mercato spagnolo.

 

Quali sono le caratteristiche principali del mercato in cui opera?

Lavoriamo in settori diversificati, da quello dei detersivi/prodotti chimici a quello del tabacco, da quello dei prodotti alimentari (congelati e non) a quello del caffè/thè. Ciò che caratterizza il mercato in cui operiamo è la continua evoluzione dei prodotti e delle possibilitá di confezionamento, la richiesta da parte dei clienti di tecnologie avanzate per produzioni in continuo aumento e sempre aggiornate. Nella nostra esperienza, Senzani è leader nel packaging per caffè, detersivi e pasta, e possiede un prodotto che ben si presta anche ad altri settori come il pet food e il confectionery.

 

Chi sono i suoi principali interlocutori?

Nel settore caffè i principali interlocutori sono le maggiori aziende che operano nel mercato spagnolo ed esportano anche all’estero (in primis mercato nordamericano) con grossi volumi di produzione. Per quanto riguarda il settore alimentare e pet food, riusciamo ad entrare in contatto con le maggiori multinazionali che proprio in Spagna hanno head quarter e siti produttivi. Nel settore chimico (detersivi, ecc.), Senzani è già presente e leader tecnologico presso i vari clienti, per cui la nostra principale attività è la customer relationship per implementare nuove linee produttive, upgrade e nuovi formati con il post vendita. Inoltre abbiamo contatti con il gruppo GDO Mercadona, che attiva la maggior parte dei progetti spagnoli su quasi tutti i settori.

 

Come ha conosciuto Senzani e perchè l’ha scelta come partner?

Le crescenti richieste del mondo del caffè per il packaging di capsule, elemento nuovo anche per le stesse torrefazioni, hanno spinto la ricerca di player con grande esperienza e affidabilità come Senzani, grazie alla decennale produzione di astucciatrici per capsule Dolce Gusto. Entrati poi in contatto, e vista la gamma di prodotti sia per il packaging primario che secondario, ne abbiamo valorizzato la possibilità di sviluppo nel mercato.

 

In che modo le soluzioni Senzani possono risultare competitive nel suo mercato?

Abbiamo un prodotto valido e con una tecnologia sempre all’avanguardia per quanto riguarda il caffè, per cui siamo sicuri di essere competitivi anche su tanti altri campi. Senzani ha importanti referenze internazionali e questo dovrebbe essere un aiuto e un vantaggio.

 

Cosa significa il brand Senzani nella sua area di riferimento?

Un’importante esperienza, prodotto affidabile, personale qualificato e tecnici specializzati a disposizione per qualsiasi progetto.

 

Può indicarci tre parole che il suo mercato associa a Senzani?

Esperienza, Qualità, e Flessibilità.

 

Quali riscontri hanno ottenuto finora le soluzioni Senzani?

I principali sono arrivati nel settore caffè e detergenza, ma abbiamo suscitato l’interesse nei macchinari Senzani anche in altri settori (alimentari in genere, frutta secca, caramelle, pet food...), per questo siamo sicuri di raggiungere a breve dei risultati piú che buoni.

 

Come giudica l’avvio di questa collaborazione?

I risultati parlano da soli: in 2 anni, 9 linee installate per packaging nel settore del caffè. I grandi segnali di interesse dei principali player di mercato, a cui abbiamo fatto visita, costituiscono poi ottimi presupposti per altri futuri traguardi.