30 maggio 2019

Senzani nel mondo: Il mercato USA

Senzani opera in vari Paesi e mercati nel mondo; ognuno di essi ha le sue caratteristiche ed esigenze, da tenere ben presenti. Per esplorarli nel dettaglio, abbiamo deciso quindi di affidarci alle voci di coloro che meglio li conoscono, ovvero i nostri agenti: il viaggio parte dagli Stati Uniti, con Nico Nicoletti (IMS Group USA).

 

Quali sono le caratteristiche del mercato USA?

Il mercato del packaging in Nord America è molto particolare, molte aziende impiegano ancora manodopera, mentre i maggiori gruppi sono passati ormai da anni all’automazione. Ci sono ancora piccole e medie imprese che vogliono dotarsi di nuove tecnologie e automatizzare per rimanere competitive. Le domanda in termini di packaging nell’industria nordamericana è in costante evoluzione e la richiesta di nuova tecnologia è estremamente forte.

 

Chi è il classico referente aziendale per IMS?

Dipende dall’azienda con cui collaboriamo: di solito il nostro interlocutore è il titolare, il responsabile tecnico, il Project Manager o l’Ufficio Acquisti.

 

Come hai conosciuto Senzani e perché hai scelto di collaborare con l’azienda?

Ho incontrato la titolare, Luisa, alla fiera Pack Expo 15 anni fa. Ho sempre apprezzato e ammirato l’esperienza, la ricerca, l’integrità e l’aspetto innovativo delle loro soluzioni. La qualità e la varietà delle machine Senzani mi hanno molto colpito e ho pensato che una collaborazione tra IMS e Senzani avrebbe permesso ad entrambi di espandersi in molte aree del settore packaging.

 

In che modo ritieni che le soluzioni Senzani possano essere competitive nel mercato USA?

L’esperienza, la progettazione, la qualità e varietà delle machine Senzani rappresentano la soluzione ideale per un mercato in continua crescita come quello nordamericano. La capacità di offrire machine customizzate, soluzioni ad alta velocità di produzione, flessibili ed efficienti costituisce un vantaggio competitivo.

 

Come viene percepita Senzani nella tua area di competenza?

Senzani è un marchio noto in Nord America, in molte realtà. L’azienda è affermata e molto stimata soprattutto nei settori alimentare (pasta, caffè) e tabacco, essendo in grado di offrire soluzioni personalizzate ad alte performance per diverse applicazioni.

 

3 concetti che il mercato USA associa a Senzani?

Impegno, flessibilità, rispetto.

 

Quale tipo di feedback hai raccolto sui prodotti Senzani fino ad ora?

IMS ha ricevuto ottimi commenti da parte dei clienti nordamericani, che si dicono soddisfatti delle machine acquistate per la loro facilità di utilizzo, affidabilità, efficienza e non hanno riscontrato particolari problemi.

 

Cosa pensi di questo inizio di collaborazione?

Per IMS è un vero piacere lavorare con Senzani, abbiamo trovato una profonda sinergia. Ci troviamo d’accordo e in sintonia sulle prospettive future di crescita e sullo sviluppo del nostro business; condividiamo la stessa mission.