11 dicembre 2013

Le astucciatrici senzani sbarcano alle azzorre

Senzani Brevetti approda nel bel mezzo dell’Oceano Atlantico grazie all’accordo siglato con Sinaga, storica impresa produttrice di zucchero dell’arcipelago delle Azzorre: un’azienda che vanta oltre un secolo di storia e circa un centinaio di dipendenti, e che oggi ha scelto di affidarsi ai macchinari Senzani per il confezionamento di bustine di zucchero.   In particolare, la scelta è ricaduta sulla CM-IM, astucciatrice verticale (Ve.Ca.) dal funzionamento a moto alternato, e nello specifico a passo singolo: un sistema grazie al quale è in grado di trattare fino a circa 40 pezzi al minuto con grande precisione ed efficienza.   Una volta installata, la macchina verrà interfacciata – andando a comporre un vero e proprio sistema integrato – ad una confezionatrice prodotta dalla MF di Tavullia (PU), in grado di riempire le bustine con il prodotto sfuso e chiuderle, per poi consegnarle alla CM-IM, che le riceve tramite imbuti e le inserisce negli astucci in cartoncino teso. La peculiarità del sistema è data dalla tipologia di riempimento degli astucci stessi, studiato congiuntamente dagli uffici tecnici di Senzani e MF per evitare di installare una macchina contatrice esterna; il conteggio delle bustine viene infatti effettuato in maniera elettronica tramite scambio di segnali fra le due macchine.