08 novembre 2017

Detergenti in polvere, in Brasile una soluzione per il packaging secondario

I macchinari Senzani continuano a riscuotere grande interesse e apprezzamento sui mercati internazionali, sia da parte di nuovi clienti che da realtà che nel corso degli anni hanno imparato a conoscere la qualità delle soluzioni fornite dall’azienda faentina. E’ questo il caso di un importante gruppo brasiliano che opera nel settore dei detergenti per la casa e la persona, e in particolare in quello dei detersivi in polvere, nel quale sta fortemente incrementando le proprie quote di mercato.

Un’azienda con la quale Senzani collabora da tempo, ma che per la prima volta ha richiesto una soluzione per il packaging secondario: l’oggetto di quest’ultima commessa è infatti un’incartonatrice side-load CP25, che è andata ad integrarsi ad un’astucciatrice verticale IVFS-10, con la quale forma ora una linea completa “firmata” Senzani Brevetti.

La CP25 è un macchinario decisamente veloce, in grado di gestire fino a 25 casse al minuto grazie anche ad un ampio magazzino verticale e ad una grande autonomia di caricamento. Inoltre, come espressamente richiesto dal cliente, è in grado di gestire differenti formati di astucci, da 0,5 a 2 kg.; è compatta, completamente elettronica ed estremamente silenziosa, grazie ai motori brushless.

Dopo questa fornitura, la collaborazione proseguirà con un progetto che prevede l’upgrade di alcune soluzioni adottate in passato, sulla base delle specifiche esigenze di lavorazione dell’azienda: un incarico che conferma ancora una volta Senzani come un vero e proprio partner per lo sviluppo.